Ovodonación

La donazione di ovociti consiste in un trattamento di fecondazione in vitro con ovociti di donatrice. Realizza il sogno di diventare madre per quelle donne che non potrebbero avere figli utilizzando altre tecniche.

Grazie alla generosità delle donatrici, all’IMF abbiamo un programma di donazione di ovociti molto efficace, senza lista d’attesa, per aiutarvi a raggiungere il vostro più grande desiderio: avere un bambino.

Il tasso medio di gravidanza con questa tecnica è molto alto (50-70%).

Indicazioni

  • Donne con insufficienza ovarica dovuta a menopausa, chirurgia ovarica, o sottoposte a trattamenti di chemioterapia e radioterapia, ecc.

  • Donne che non possono utilizzare i propri ovociti dovuto alla scarsa qualità di essi o al fatto di essere portatrici di gravi malattie genetiche che non possono essere diagnosticate con la Diagnosi Genetica Preimpianto.

  • Pazienti con bassa risposta alla stimolazione, fallimenti ripetuti di impianto degli embrioni o aborti ricorrenti.

Sviluppo del trattamento

La donatrice cede i propri ovociti, in modo anonimo e disinteressato; dopo esser stati fecondati con lo sperma del partner o, se necessario, di un donatore, si otterranno gli embrioni che saranno traferiti nell’utero della ricevente.

La selezione delle donatrici si effettua analizzando il livello di compatibilità con la ricevente; si tratta di una rigorosa e controllata selezione conforme alla Legge sulla Riproduzione Assistita, che contempla:

  • Esplorazione medico-ginecologica
  • Analisi del sangue complete, inclusa la sierologia delle malattie infettive
  • Cariotipo, per scartare le malattie ereditarie più frequenti
  • Valutazione psicologica

Dopo l’agoaspirazione della donatrice, gli ovociti ottenuti sono fecondati in laboratorio con il liquido seminale del partner maschile, precedentemente capacitato in laboratorio.

Il controllo dello sviluppo embrionale è fondamentale per una selezione corretta degli embrioni migliori. Spesso, come risultato del trattamento, si generano più di 2 embrioni, che possono essere crioconservati mediante vitrificazione, affinché la paziente possa disporne in futuro.

La ricevente degli ovociti non dovrà effettuare le fasi di stimolazione dell’ovulazione o dell’agoaspirazione ovarica, realizzate invece dalla donatrice. Dopo un trattamento semplice, che consiste nella somministrazione di estrogeni per via orale, vaginale o transdermica affinché l’utero sia ricettivo all’impianto embrionale, gli embrioni ottenuti con FIV saranno trasferiti nell’utero della ricevente. Dopo il trasferimento si sviluppa una gestazione, parto e allattamento normali. Dopo il parto, il neonato sarà iscritto all’anagrafe come figlio della gestante, come avviene per qualsiasi nascita.

L’ IMF riceve pazienti provenienti da vari Paesi. Il nostro programma di donazione coordina tutto il processo affinché i pazienti possano restare il minor tempo possibile lontano da casa.

Tassi di successo

Scongelamento di ovociti (percentuali)

Ovodonazione (percentuali)